Aggiornamento su Creative Europe e l’esito del referendum UE

brexitCome parte del suo mandato, Creative Europe Desk UK incoraggia un lavoro internazionale e soprattutto europeo, e crede nella forza delle collaborazioni oltre le frontiere.

A seguito del risultato del referendum UE non ci sono modifiche sostanziali immediate alle attuali disposizioni per coloro che si sono candidati con successo, sono attualmente in fase di valutazione, o stanno progettando di presentare richiesta per un finanziamento di Creative Europe.

Il Regno Unito continuerà a partecipare a Creative Europe normalmente fino a quando non lascerà l’UE (fino a quando i negoziati di congedo non giungeranno a una conclusione o a due anni dalla invocazione dell’articolo 50 – se anteriore). Al momento prevediamo che i candidati del Regno Unito potranno beneficiare almeno fino alla fine del 2018.

La Commissione Europea ha rilasciato una breve dichiarazione. Il Tesoro britannico ha fornito ulteriori rassicurazioni sulla sua sottoscrizione ai pagamenti dei progetti pluriennali selezionati per il supporto mentre il Regno Unito è ancora membro dell’Unione Europea, anche se i progetti proseguono oltre l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Creative Europe è definito come un fondo comunitario per il quale le organizzazioni del Regno Unito si applicano su base competitiva. Provvederemo ad aggiornare la nostra guida non appena ulteriori informazioni saranno disponibili. Ti preghiamo di iscriverti alla nostra newsletter per gli aggiornamenti.

I nostri servizi per i professionisti della creatività del Regno Unito continuano come sempre e i potenziali candidati a Creative Europe per Europa creativa sono invitati a mettersi in contatto con noi per consigli e a unirsi a noi per i nostri prossimi eventi.