Scadenze per i progetti di Cooperazione annunciate

creative europeL’invito ai finanziamenti del 2017 per i Progetti di Cooperazione di Creative Europe sono stati annunciati, con una scadenza il 23 novembre 2016, entro le ore 11 (GMT). Questo in origine aveva una scadenza il 5 ottobre.

L’Education, Audiovisual and Culture Executive (EACEA), che gestisce le opportunità di finanziamento di Creative Europe, ha pubblicato il nuovo orario, insieme a nuove linee guida ed eForms. Si può accedere qui.
Modifiche alle linee guida del progetto di cooperazione

Le importanti modifiche alle linee guida dal 2016 sono le seguenti:

L’elenco dei paesi ammissibili è cambiato. La Turchia non è più nel programma Creative Europe, mentre Israele può diventare ammissibile, a condizione che l’accordo UE-Israele sia firmato e notificato entro la data scelta per l’aggiudicazione della richiesta.
Il dialogo interreligioso e il favorimento dell’integrazione dei rifugiati sono più esplicitamente menzionati nelle diverse priorità del regime.
Il processo di applicazione è ora completamente online. Tuttavia, visto che gli allegati al modulo elettronico sono limitati a 10 MB, i candidati sono tenuti ad avere una serie di documenti a loro disposizione, che dovranno essere in grado di fornire immediatamente su richiesta. Tali documenti dovrebbero essere pronti entro il termine di presentazione.
I criteri di esclusione sono più dettagliati. Tutti i responsabili del progetto devono presentare una dichiarazione sull’onore. La dichiarazione deve coprire l’intero partenariato.
Il modo in cui le disposizioni finanziarie vengono presentate è leggermente diverso, ma il contenuto non è stato modificato.

I progetti possono iniziare in qualsiasi punto tra il 1 maggio e il 31 dicembre 2017. È consigliabile evitare una data di inizio precoce a causa della scadenza ritardata dell’applicazione.

La convocazione per European Networks è stata anche annunciata con una scadenza del 25 novembre, mentre quella per European Platoforms è attesa a breve.
Siamo in grado di aiutare con le candidature ai progetti di Cooperazione

Ti aggiorneremo con ulteriori notizie, quindi assicurati di esserti iscritto alla nostra newsletter e seguici su Twitter e Facebook.

L’iscrizione ai workshop gratuiti si aprirà presto alle prenotazioni. Se non è possibile partecipare, ti preghiamo di metterti in contatto e faremo del nostro meglio per darti consigli e sostegno.

Immagine: Siobhan Davies Dance è un partner nei Dancing Museum, che hanno ricevuto € 200.000 grazie al finanziamento dei progetti di cooperazione.